Albo R.I.E.S. . Ravvedimento operoso e spontanea regolarizzazione tardiva del tributo non preceduta da invito.

E’ illegittimo il provvedimento, della durata di cinque anni, recante cancellazione dall’Albo R.I.E.S. del gestore che abbia spontaneamente provveduto all’effettuazione di un nuovo versamento del tributo di € 150,00 (dopo essersi avveduto della circostanza in seguito alla comunicazione del provvedimento sanzionatorio non preceduto dall’invito alla regolarizzazione). Continua a leggere Albo R.I.E.S. . Ravvedimento operoso e spontanea regolarizzazione tardiva del tributo non preceduta da invito.