Appalti di lavori. Indicazione degli oneri della sicurezza e orientamento eurounitario.

T.A.R. Lazio, Roma, I sezione, sentenza 24.7.2019 n. 9944, *** (Avv.ti Alessandro Biamonte – Francesco Liguori) contro Presidenza del Consiglio dei Ministri e Commissario straordinario per la realizzazione dell’Universiade Napoli 2019. Accoglie. Ai sensi dell’art. 95 co. 10 del Codice dei Contratti D.Lgs. 50/2016 «Nell’offerta economica l’operatore deve indicare i propri costi della manodopera e gli oneri aziendali concernenti l’adempimento delle disposizioni in materia di … Continua a leggere Appalti di lavori. Indicazione degli oneri della sicurezza e orientamento eurounitario.

Modifiche soggettive del raggruppamento di imprese nella fase di gara e correttivo del codice appalti.

T.A.R. Lazio, Roma, II sezione, Pres. Savo Amodio Tropiano, Est., sentenza 10.6.2019, n. 7486. *** (Avv.ti Di Rienzo – Serafini) contro Roma Capitale (Avv. Enrico Maggiore) e *** (Avv.ti Alessandro Biamonte – Francesco S. De Angelis) Il Codice dei Contratti post correttivo (entrato in vigore il 20 maggio 2017), consente espressamente, all’art. 48 comma 19 ter, le modifiche soggettive del raggruppamento di imprese contemplate dai … Continua a leggere Modifiche soggettive del raggruppamento di imprese nella fase di gara e correttivo del codice appalti.

Contingentamento degli attracchi e poteri contingibili.

T.A.R. Campania, Napoli, Sezione Prima, Pres. Veneziano, Est. , sent. 28 maggio 2019 n. 2846 – *** (Avv.ti Enrico Soprano – Federica Esposito) contro Comune  di Capri (Avv. Alessandro Biamonte). L’adozione di un provvedimento contingibile adottato dal Sindaco e fondato sulla dichiarata esigenza di tutelare l’incolumità dei bagnanti, in ipotesi messa a rischio dall’approdo indiscriminato di imbarcazioni durante la stagione estiva in siti ad alta … Continua a leggere Contingentamento degli attracchi e poteri contingibili.

T.A.R. Calabria, Catanzaro, Sezione Prima, Pres. Durante, Est. Mazzulla, sent. 26 febbraio 2019 n. 400 – *** (Avv. Alessandro Biamonte) contro Comune ***. Accoglie. In relazione alla realizzazione di strutture finalizzate alla conduzione zootecnica di un allevamento equino e alla irrogazione di una misura sanzionatoria ex art. 31 D.P.R. 380/2001, tenuto conto dell’effettiva consistenza dell’abuso sanzionato, desumibile dallo stesso tenore del provvedimento oggetto di gravame … Continua a leggere

Revoca del titolo autorizzativo e proporzionalità

T.A.R. Lombardia, Milano, 1a sezione, Pres, Zotti, Est. Gatti, sent. 12.3.2019, n. 542, *** (Avv. Alessandro Biamonte) contro Ministero dell’Interno (Avvocatura dello Stato).   Principio di proporzionalità e revoca. – Il provvedimento di revoca di una licenza commerciale ex art. 110 TULPS – nel suo impianto teleologico – attesa la irreversibilità degli effetti (che implica la definitiva chiusura dell’esercizio commerciale e l’impossibilità, per l’avente diritto, … Continua a leggere Revoca del titolo autorizzativo e proporzionalità

Impianti di radiodiffusione, titoli abilitativi e conformità urbanistica.

T.A.R. Toscana, Firenze, III sez., Pres. Romano, Est. Bellucci, sent. 28.2.2019, n. 324, **** (Avv. Felice Vaccaro), *** (Avv. Guido Giovannelli e Ilaria Castellani) contro Comune di Fiesole (Avv. Alessandro Biamonte). Ai sensi dell’art. 31, comma 2, del D.P.R. n. 380/2001, affinché il proprietario di una costruzione abusiva possa essere destinatario dell’ordinanza di demolizione non occorre stabilire se egli sia responsabile dell’abuso, poiché la stessa … Continua a leggere Impianti di radiodiffusione, titoli abilitativi e conformità urbanistica.

Ottemperanza delle ordinanze di assegnazione nei confronti dell’amministrazione terza pignorata e riconoscibilità dell’astreinte ex art. 114 C.P.A.

T.A.R. Campania, Napoli, II sezione, Pres. Pennetti, Est. Nunziata, sent. 28.12.2018 n. 7374. *** ltd. (Avv. Alessandro Biamonte, Salvatore Vitale, Alfredo Iadanza Lanzaro contro XY  (non costituita in giudizio). Il passaggio in giudicato dell’ordinanza di assegnazione nei confronti dell’amministrazione terza pignorata rende ammissibile il giudizio di ottemperanza nei confronti  della medesima amministrazione, terza debitrice, che, ancorché destinataria dell’ordine del giudice dell’esecuzione, sia rimasta inerte. Tale … Continua a leggere Ottemperanza delle ordinanze di assegnazione nei confronti dell’amministrazione terza pignorata e riconoscibilità dell’astreinte ex art. 114 C.P.A.

Funzioni giurisdizionali esclusive del C.N.F. in materia di tenuta di albi e registri e carenza assoluta di giurisdizione del Giudice Amministrativo.

T.A.R. Campania, Napoli, VIII sez., Pres. Est. Gaudieri, sentenza 27.11.2018, n. 2743 (conforme n. 2744/2018), XX (Avv. Giuseppe Giliberti) contro Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli (Avv. Alessandro Biamonte). 1.A mente dell’art. 36 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, «1. Il CNF pronuncia sui reclami avverso i provvedimenti disciplinari nonché in materia di albi, elenchi e registri e rilascio di certificato di compiuta pratica; … Continua a leggere Funzioni giurisdizionali esclusive del C.N.F. in materia di tenuta di albi e registri e carenza assoluta di giurisdizione del Giudice Amministrativo.

Mutamento di destinazione d’uso, cambio tipologico e legittimità dell’ordine di ripristino

TAR Lazio, Sezione II quater, Pres. Pasanisi, Est. Arzillo, *** (Avv.ti Daniele Piergianni e Gabriele Giacomozzi) contro Comune di Rignano Flaminio (Avv. Alessandro Biamonte) sentenza 30.8.2018, n. 9074. La demolizione viene ingiunta al proprietario ai sensi dell’art. 31 del D.P.R. n. 380/2001 non già in forza di una sua responsabilità effettiva o presunta nella commissione dell’illecito edilizio, ma in ragione del suo rapporto giuridico con … Continua a leggere Mutamento di destinazione d’uso, cambio tipologico e legittimità dell’ordine di ripristino

Dissolvenze (opache), trasparenze e crisi di rappresentatività. Verso nuovi modelli di rappresentanza (post-politica?) nell’era della de-medializzazione digitale.

Dissolvenze (opache), trasparenze e crisi di rappresentatività. Verso nuovi modelli di rappresentanza (post-politica?) nell’era della de-medializzazione digitale. di Alessandro Biamonte (Proprietà riservata. E’ ammessa la riproduzione con indicazione della fonte e del nome dell’autore. Ogni altro abuso sarà perseguito. Si rappresenta che l’articolo è stato pubblicato sulla rivista Infiniti Mondi n. 4/2018 – ISSN 2532-8417) Roland Barthes[1], nel riferirsi al dipinto di René Magritte “Ceci … Continua a leggere Dissolvenze (opache), trasparenze e crisi di rappresentatività. Verso nuovi modelli di rappresentanza (post-politica?) nell’era della de-medializzazione digitale.

Smart working – smart life

Dall’autonomia e flessibilità all’efficacia dei risultati, passando per una riappropriazione responsabile della qualità della vita professionale e personale. Tutto questo è possibile e lo dimostrano i dati aggregati raccolti sul campo nelle esperienze aziendali delle imprese (soprattutto di medio-grandi dimensioni) che hanno puntato su questa rivoluzione copernicana nell’organizzazione del lavoro. “Smart Working – Smart Life” è il titolo del convegno organizzato da ACC Europe e … Continua a leggere Smart working – smart life

La concessione degli incentivi in materia di efficienza energetica e il suo modulo procedimentale.

  T.A.R. Lazio, Roma, Sezione Terza Ter, Pres. Lo Presti, Est. Di Nezza, sentenza 25 maggio 2018, n. 5909. Comune di Pietradefusi (Avv. Alessandro BIAMONTE – Alfredo IADANZA) contro Gestore dei Servizi Energetici S.p.A. (Avv.ti Fabio GARELLA, Enrico CAMPAGNANO, Maria Antonietta FADEL e Antonio PUGLIESE). Accoglie. – L’art. 6, co. 4, lett. c), d.m. 16.2.2016 (“Aggiornamento della disciplina per l’incentivazione di interventi di piccole dimensioni … Continua a leggere La concessione degli incentivi in materia di efficienza energetica e il suo modulo procedimentale.

L’avvalimento del requisito pertinente e l’obbligo di esecuzione diretta, nell’appalto, dell’impresa ausiliaria

Autorità Nazionale Anticorruzione, Delibera 2.5.2018, n. 419, Mafalda Coop. Soc. (Avv. Alessandro BIAMONTE) – Comune di Solopaca – C.U.C. Provincia di Benevento. 1.- Ai sensi dell’art. 89 co. 1, seconda parte, del D.Lgs. 50/2016 quando vengano richiesti come requisiti di partecipazione esperienze professionali pertinenti (all’oggetto dell’appalto), gli operatori economici possono avvalersi delle capacità di altri soggetti solo se questi ultimi eseguano direttamente i lavori o … Continua a leggere L’avvalimento del requisito pertinente e l’obbligo di esecuzione diretta, nell’appalto, dell’impresa ausiliaria

Revoca e giurisdizione. L’atto di ritiro del provvedimento di liquidazione.

Consiglio di Stato, VI sezione, Pres. Frattini, Est. Santoleri, sent. 16.4.2018, ** (Avv. Felice LAUDADIO) contro ASL Napoli 1 Centro (Avv. Alessandro BIAMONTE), Regione Campania  (Avv. Massimo LACATENA), Commissario ad acta (Avv. Arturo TESTA). 1.Ai fini dell’individuazione del giudice munito di giurisdizione, non occorre tener conto né della natura formale dell’atto oggetto di impugnazione (nel caso specie, la revoca), né delle censure proposte in sede … Continua a leggere Revoca e giurisdizione. L’atto di ritiro del provvedimento di liquidazione.